Bologna Metropolitana

Staff

Lo staff è il gruppo di lavoro operativo che ha il mandato di realizzare il processo partecipato curandone la vasta gamma di attività e l’ampio raggio di relazioni e organizzandone i numerosi  eventi formativi, partecipativi e deliberativi.  Costituito in buona misura da figure che agiscono su base volontaria e semivolontaria e sono parte, talvolta di associazioni del Tavolo di Negoziazione,  esso è coordinato da Raffaella Lamberti, docente di studi genere e responsabile del progetto, e da Micaela Deriu, progettista, esperta di processi e pratiche partecipate, formatrice.

Molteplici e differenziate sono le competenze delle sue/suoi componenti:  Mauria Bergonzini, che fa parte del sottogruppo di continuità, è esperta di aggregazioni sociali;  Giovanna Casciola, che opera nel Centro risorse di genere di Orlando, è comunicatrice, organizzatrice di eventi partecipati,  facilitatrice junior; Luciano Gabriele, parte di Laboratorio Urbano, è segretario del Tavolo di Negoziazione e del Comitato di azione-ricerca ed esperto di qualità delle norme e dei processi di regolazione;  Samanta Musarò, che opera al COSPE nel campo della cooperazione allo sviluppo sostenibile  e dell’emigrazione, è esperta di gestione di siti online; Simonetta Mingazzini, che è esperta di discipline giuridico-amministrative, cura la rassegna stampa; Elvira Oliva, socia di CandidaMente, nei processi partecipativi si prende cura del settore stampa ed è ricercatrice nel campo energetico; Catalina Pazmino, che si è occupata di pratiche partecipative in Ecuador e in altre realtà latino-americano, partecipa alla gestione dei focus group e all’organizzazione degli eventi partecipativi; Stefano Peloso, che è parte del sottogruppo di continuità, è esperto di orti urbani e orti diffusi partecipa alla gestione dei focus group e degli eventi partecipativi anche come facilitatore; Giulia Sudano, presidente di CandidaMente, esperta di movimenti sociali  e fundraiser, è segretaria organizzativa del processo partecipativo e conduce Open Space Technology; Giovanna Tabanelli, progettista nel campo della cultura  e del turismo, socia di Orlando, è segreteria amministrativa del processo partecipativo e svolge in esso il ruolo di aiuto facilitatrice. 

Allo staff si accompagnano più giovani stagiste e stagisti, il cui portavoce è Francesco Terranova.

Molteplici di chiara fama seguono il processo partecipativo cooperando alla formazione dello staff e conducendo e degli venti partecipativi: Marianella Sclavi, che presiede il Comitato di azione-ricerca, è esperta di arte di ascoltare, gestione creativa dei conflitti e processi partecipativi; Gerardo de Luzenberger, esperto di ricerca e formazione nel campo della progettazione partecipata e dello sviluppo organizzativo, facilitatore certificato.

Si potranno aggiungere altre persone dotate di professionalità specifiche. Per la parte relativa al Town Meeting è in corso di definizione il rapporto con Iolanda Romano, presidente di Avventura Urbana, ente tra i massimi esperti in Italia di Town Meeting.

 

Il sito costruito da Daniele Cocilova (Cdconsult), è sviluppato da Andrea Cocilova ( I-formazione).

Il logo del processo partecipativo è di Piergiorgio Rocchi e Piero dall’Occa.   

Menu Principale

facebooktwitter

Parte riservata