Bologna Metropolitana

Identikit e scheda della/del volontaria/volontario

Il processo partecipativo e town meeting “Lo Statuto per la democrazia deliberativa e la convivenza nella città metropolitana di Bologna” invita chi, donna/uomo, giovane/adulto/anziano, nativo/migrante, studente/occupato/non occupato, singola/singolo o componente di associazioni o di amministrazioni voglia unirsi allo staff che ha il compito di realizzare il progetto per fare un’esperienza formativa di cittadinanza attiva in veste di cittadino/a o di esperta/o in momenti determinati o per l’intero svolgimento dello stesso 

 

PERCHÉ: per valorizzare la vostra presenza nel territorio, per condividere lo spirito della partecipazione, per garantire trasparenza al processo, per favorire la comunicazione con le comunità

 

QUANDO:  le tante attività volontarie per realizzare il processo partecipativo si svolgono nei mesi tra ottobre 2012 e ottobre 2013

 

CHI: non sono richieste competenze specifiche particolari.Ti chiediamo di metterein gioco il tuo sorriso e le tue capacità unite alla disponibilità al dialogo e all’ascolto.

 

COSA:  facilitare i gruppi di lavoro, raccogliere interviste, animare i workshop, scrivere  report degli incontri, fare foto e video, diffondere le informazioni, allestire spazi, svolgere lavori di segreteria, aggiornare il sito web, accoglienza dei partecipanti …

 

QUANTO: è un impegno  volontario, quindi il tempo da dedicare alle attività  lo deciderai tu, ricordando che “meglio poco ma fatto con responsabilità”

 

FORMAZIONE: periodicamente sono previsti brevi incontri cui è vivamente consigliata la  partecipazione.

Insieme approfondiremo:

-       metodologie di partecipazione utilizzate nel processo

-       strumenti e modalità per la produzione dei materiali di documentazione

-       crono programma degli appuntamenti nei quali sareste coinvolti

COME: compila la scheda e inviala a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

COMPILA LA SCHEDA 

 

facebooktwitter

Parte riservata